Professional tetto - pannelli fotovoltaici - isolamento tetti
INSTALLATORI IMPIANTI FOTOVOLTAICI - RIFACIMENTO E ISOLAMENTO TETTI - SMALTIMENTO ETERNIT - LUCERNARI
I nostri lavori - sezione rifacimento e isolamento tetti e coperture -
Isolamento tetti,  sistemazione e rifacimento tetti
Progettazione, realizzazione di tetti e coperture isolate e ventilate "chiavi in mano"
Di seguito alcune delle nostre innumerevoli realizzazioni di tetti e coperture isolate e ventilate, nuove coperture e rifacimenti, il tetto "chiavi in mano" comprensivo di : rifacimento e isolamento del tetto, smaltimento eternit, linea vita, rifacimento di guaine e lattoneria, impianti fotovoltaici anche integrati. Lavori eseguiti nelle provincie di Brescia, Bergamo, Milano, Mantova, Cremona, Varese, Como, Verona, Torino, Lecco ... :
CANTIERE IN PROVINCIA DI BRESCIA
Tetto iniziale in eternit -> Rifacimento del tetto isolato e ventilato con pannelli solari fotovoltaici totalmente integrati
Progettazione, disbrigo pratiche, realizzazione ponteggi, smaltimento ethernit con grù e automezzi, rifacimento del cornicione in legno e delle canali in gronda, realizzazione isolamento termico ventilato, posizionamento su onduline grecate, posa e installazione pannelli fotovoltaici integrati, copertura con coppi, pulizia del cantiere, messa in funzione pannelli fotovoltaici :
Tetto iniziale da rifare in eternit   Realizzazione ponteggi e Smaltimento eternit mediante gru e automezzi   Rifacimento del cornicione in legno e del canale di gronda   Posa dell'isolamento del tetto su falda discontinua in legno   Dettaglio della giunzione tra due pannelli di isolante in modo da renderli impermeabili
                 
       
Isolamento termico del tetto ventilato   Fissaggio della lamiera grecata atta a ricevere i sostegni dei pannelli solari fotovoltaici e la copertura del tetto   Fissaggio sostegni e pannelli fotovoltaici   Dettaglio posa dei coppi con pannello fotovoltaico integrato   Tetto Isolato, ventilato con pannelli fotovoltaici integrati ultimato
CANTIERE IN PROVINCIA DI TORINO
Nuova copertura con falda continua in laterocemento, tetto isolato e ventilato
Realizzazione isolamento termico del tetto ventilato, Copertura con tegole :
Realizzazione dell' isolamento del tetto con falda in laterocemento   Tetto isolato e ventilato   Posa delle tegole sull' isolamento termico del tetto   Particolare del colmo ventilato   Tetto isolato e ventilato ultimato
CANTIERE IN CENTRO STORICO A BERGAMO
Intervento di riqualificazione energetica con isolamento del tetto ventilato e linea vita anticaduta
Progettazione per la riqualificazione energetica, Disbrigo pratiche, Realizzazione ponteggi, Opere di lattoneria, Realizzazione isolamento termico ventilato, Posa linea vita anticaduta, Copertura con coppi antichizzati, Pulizia del cantiere, Test per la riqualificazione energetica :
Rifacimento del tetto isolato e ventilato in centro storico   Particolare dei ganci sottotegola della linea vita posati con i pannelli isolanti, permettono di arrivare in sicurezza al palo linea vita posizionato sul colmo   Particolare della posa dei pali linea vita anticaduta   Posa dei coppi antichizzati sopra l'isolante termico con ganci   Dettaglio dell'aggancio del coppo con il nasello bloccato dal correntino dell'isolante
                 
           
Intervento particolare di lattoneria   Dettaglio della predisposizione del listello con le staffe per la posa del colmo ventilato   Tetto finito, isolato e ventilato con coppi antichizzati e linea vita anticaduta        
CANTIERE IN BRESCIA
Nuova copertura composta da guaina ardesiata, doppia listellaturae tegole in cemento
Disbrigo pratiche, Realizzazione ponteggi, Opere di lattoneria, Posa e realizzazione guaine, Posa fermaneve, Posa parapasseri, Copertura con tegole in cemento, Pulizia fimale del cantiere:
Guaina ardesiata e doppia listellatura   Inizio posa canali in lattoneria e tegole in cemento.   Dettaglio del blocco definitivo delle tegole agganciate al listello in legno, e del parapasseri ad inizio canali   Dettaglio del ferma neve   Tetto finito
CANTIERE IN PROVINCIA DI BERGAMO
Intervento di riqualificazione energetica, posa coppi con risoluzione dello scivolamento degli stessi mediante gancio a s
Progettazione per la riqualificazione energetica, Disbrigo pratiche, Realizzazione ponteggi, Opere di lattoneria, Realizzazione isolamento termico ventilato, Copertura con coppi antichizzati, Fissaggio dei coppi con ganci a S, Pulizia del cantiere, Test per la riqualificazione energetica :
   
Dettaglio dei coppi posati e bloccati mediante gancio a S   Dettaglio del primo coppo bloccato con apposito gancio di partenza   Tetto finito : isolato, ventilato con posa coppi bloccati mediante ganci S        
CANTIERE IN CENTRO STORICO A LECCO
Intervento di riqualificazione energetica con isolamento termico del tetto ventilato composto da 6cm fibra minerale compatta e fogli di plurietano di 12 cm + impianto fotovoltaico 5,7kwp totalmente integrato, essendo l'ubicazione sotto vincolo paesaggistico. Particolare realizzazione di una vasca in alluminio per impermeabilizzare la copertura sotto i moduli fotovoltaici.
Progettazione per la riqualificazione energetica, Disbrigo pratiche, Realizzazione ponteggi, Opere di lattoneria, Realizzazione isolamento termico del tetto ventilato, realizzazione dell'impianto fotovoltaico integrato per vincoli paesaggistici, realizzazione di vasca in alluminio per impermeabilizzare la copertura sotto i moduli fotovoltaici, copertura con tegole, Pulizia del cantiere, allacciamento impianto fotovoltaico :
Posa di una fibra mineraria di 6cm sopra alla bariera traspirante.   Posa fibra minerale con interposti listoni di contenimento   Posa dell' isolamento termico composto da 6 cm fibra minerale compatta e 12 cm di moduli di plurietano   Detteglio del sigillamento sul colmo con apposita schiuma plurietanica   Dettaglio di una falda con abbaino a finestra completamente isolata
                 
       
Posa vasca in alluminio per impermeabilizzare la copertura sotto i moduli fotovoltaici. Dettaglio del tetto ventilato   Posa strutture per il sostegno dei pannelli fotovoltaici su lamiera in alluminio   Posa moduli fotovoltaici , impianto integrato 5,7kwp   Impianto fotovoltaico 5,7kwp totalmente integrato essendo sotto vincolo paesaggistico   Particolare del colmo ventilato
CANTIERE IN PROVINCIA DI MANTOVA
Intervento di riqualificazione energetica, isolamento tetto, impianto fotovoltaico integrato
Progettazione per la riqualificazione energetica, disbrigo pratiche, realizzazione ponteggi, realizzazione isolamento termico del tetto mediante Isotec, realizzazione inpianto fotovoltaico integrato da 4,4 Kwp, pulizia del cantiere, test per la riqualificazione energetica :
 
Isolamento della copertura del tetto mediante Isotec   Fase di posa dei moduli su appositi listelli in legno   Dettaglio della posa moduli fotovoltaici integrati innovativi   Impianto 4,4kwp integrato innovativo    
CANTIERE A MILANO
Intervento di rifacimento tetto con isolamento sia termico che acustico
Progettazione per la riqualificazione energetica, disbrigo pratiche, messa in sicurezza del cantiere, realizzazione isolamento termico del tetto mediante pacchetto di coibentazione di 16 cm con pannelli rigidi di fibra di legno adatta per l'isolamento termico ma suprattutto per l'isolamento acustico avendo ottime caratteristiche fonoisolanti, posa di telo traspirante, nuova listellatura in legno di abete, ganci sottotegola, rifacimento scossaline in rame, posa degli abbaini e nuove tegole marsigliesi. Pulizia del cantiere, test per la riqualificazione energetica :
Isolamento della copertura del tetto mediante pannelli rigidi di fibra di legno da 16cm con proprietà termo e fono isolanti   Completamento della posa dei pannelli in fibra di legno   Posa del telo traspirante e della nuova listellatura in legno di abete; preparazione delle tegole marsigliesi.   Copertura tetto ultimato con posa degli abbaini e linea vita mediante ganci sottotegola per vincoli paesaggistici   Dettaglio del tetto utlimato con scossaline in rame
CANTIERE IN PROVINCIA DI BRESCIA
Intervento di ristrutturazione del sottotetto e rifacimento tetto in legno con isolamento in lana di roccia e camera di ventilazione.
Progettazione per la riqualificazione energetica, disbrigo pratiche, messa in sicurezza del cantiere, realizzazione ponteggi, demolizione e ricostruzione del sottotetto, realizzazione di una nuova struttura in legno lamellare ancorata al nuovo cordolo perimetrale in CLS armato, isolamento termico del tetto mediante pacchetto di coibentazione di 16 cm con lana di roccia, rifacimento della lattoneria in alluminio preverniciato colore antracite, posa di 4 abbaini velux. Pulizia del cantiere, test per la riqualificazione energetica :
Messa in sicurezza del cantiere e inizio smantellamento della vecchia copertura del vecchio tetto   Ad ultimazione del nuovo cordolo perimetrale in CLS armato si è provveduto a posizionare e ancorare la nuova trave in legno   Posa della nuova struttura del tetto in legno lamellare già pre verniciato con colore scelto dal committente   Posa della lana di roccia da 16cm sulla bariera al vapore precedentemente stesa   Le lamelle di legno poste sopra i listelli creeranno la camera di ventilazione che garantirà ottime prestazioni in termini di durabilità e risparmio energetico
Perticolare del pacchetto di isolamento costituito da 16 cm di lana di roccia e camera di ventilazione. La bariera al vapore posta sotto la lana di roccia impedirà la formazione di condensa nel sottotetto abitabile
  Posa della guaina da parte del nostro personale specializzato, come protezione dall'acqua   Vista del sottotetto con perline e travi a vista, preverniciate come da colore scelto dal committente   Particolare interno di uno dei 4 abbaini velux   Dettaglio del tetto utlimato con le nuove lattonerie in alluminio prevernicato colore antracite. Testata delle travi in legno con forme a scelta del committente
CANTIERE IN PROVINCIA DI BRESCIA
Intervento di rifacimento del tetto in coppi con ventilazione sottocoppo e ancoraggio dei coppi per scongiurare il fenomeno di scivolamento
Disbrigo pratiche, messa in sicurezza del cantiere, rimozione e smaltimento del vecchio manto di copertura del tetto costituito da coppi e ondulina catramata sottostante, accurata pulizia del solaio, stesura del telo traspirante utile a garantire l'impermeabilizzazione delle coperture senza compromettere la traspirabilità del solaio, nuova listellatura realizzata in correntini metallici preforati in modo da garantire un'adeguata ventilazione sottocoppo, installazione di nasello metallico per consentirne il corretto ancoraggio dei coppi al correntino metallico per evitarne lo scivolamento. Pulizia del cantiere:
Il manto di copertura costituito da coppi e ondulina catramata sottostante è stato completmente rimosso e smaltito   Dopo aver provveduto ad una accurata pulizia del solaio si è stesa all'estradosso del solaio un telo traspirante (barriera al vapore), utile a garantire l'impermeabilizzazione delle coperture senza compromettere la traspirabilità del solaio   La nuova listellatura è stata realizzata in correntini metallici preforati, in modo da garantire un'adeguata ventlazione sottocoppo che scongiurerà il fenomeno della condensa sottotegola nei periodi più freddi, principale causa di ammaloramento dei laterizi di copertura   Posa dei nuovi coppi sui listelli correntini metallici preforati;   Particolare della corretta posa del coppo sui listelli metallici in modo da garantire una adeguata ventilazione sottocoppo. Il coppo è dotato di nasello che consente il corretto ancoraggio al correntino metallico evitando lo scivolamento
Perticolare del coppo fissato con appositi ganci ad S che ne permettono il corretto posizionamento ed evitano lo scivolamento del coppo verso il basso
  Particolare del coppo dotato di foro dove viene infilata una delle due estremità del particolare gancio ad S che dovrà in seguito essere chiusa   Particolare del coppo dotato di foro dove il particolare gancio ad S è stato chiuso per garantire il corretto fissaggio del coppo scongiurandone lo scivolamento   Coppi posati e ancorati   Copertura del tetto in coppi ultimata
 
CANTIERE IN PROVINCIA DI MONZA BRIANZA
Intervento per la realizzazione di nuova copertura del tetto in legno ventilato coibentato di in una nuova palazzina ad uso residenziale ad Ornago
Realizzazione del sottotetto in legno con trave di colmo e orditura principale, perlinatura e realizzazione di imbotti per lucernai ed abbaini, stesura della barriera a vapore atta a proteggere le perline da formazione di condensa, nuova listellatura verticale realizzata per garantire un'adeguata ventilazione, pacchetto di coibentazione formato da isolante lana di roccia e pannello OSB, stesura del telo traspirante utile a garantire l'impermeabilizzazione delle coperture senza compromettere la traspirabilità del solaio, realizzazione delle opere da lattoniere, posa del nuovo manto di copertura in tegole. Pulizia del cantiere:
Realizzazione del sottotetto in legno, posa in opera della trave di colmo ed orditura principale.   Palazzina residenziale oggetto dell'intervento durante la fase di realizzazione del sottotetto in legno.   Perlinatura in legno del sottotetto.   Realizzazione di imbotti sempre in legno per lucernai e abbaini.   Stesura della barriera a vapore atta a proteggere le perline in legno dalla formazione di condensa.
 
Particolare del pacchetto di coibentazione/isolamento posato, formato da doppio pannello isolante in lana di roccia (8+6cm), pannello OSB che protegge la lana di roccia da eventuale calpestio e prepara il giusto piano per la posa delle tegole, telo traspirante utile a garantire l'impermeabilizzazione delle coperture senza comprometterne la traspirabilità.
  Posa della listellatura verticale realizzata per garantire un'adeguata ventilazione del tetto.   Realizzazione delle opere da lattoniere e sbancamento delle tegole per la copertura del tetto.   Posa in opera del nuovo manto di copertura composto da nuove tegole.    
 
CANTIERE IN PROVINCIA DI PAVIA "CHIESA PARROCCHIALE di Torrevecchia Pia""
Rifacimento del tetto della chiesa parrocchiale di Torrevecchia Pia, fraz. Cascina Bianca
Disbrigo pratiche, messa in sicurezza del cantiere, realizzazione di ponteggi, rimozione manto di copertura in coppi, rimozione e smaltimento onduline sottocoppo, opere di consolidamento strutturale orditura lignea esistente, posa in opera di nuove onduline in fibrocemento come da prescrizioni sovrintendenza, posa in opera pacchetto di coibentazione e ripristino impermeabilizzazione manto di coperture, riposizionamento dei coppi precedentemente rimossi come da prescrizioni sovrintendenza, posa in opera di nuovi colmi e opere da lattoniere, ripristino murature timpano facciata. Pulizia del cantiere.
       
Installazione ponteggi a cavallette metalliche ed opere di cantierizzazione.   Rimozione manto di copertura in coppi e stoccaggio in copertura.   Rimozione onduline sottocoppo, calo a terra e smaltimento presso PPDD.   pulizia del sottotetto e posa in opera di pacchetto di coibentazione previa stesura di barriera al vapore utile ad evitare la caduta di polvere e sporco all'interno del fabbricato.   Riposizionamento dei coppi precedentemente rimossi, come da prescrizioni sovrintendenza.
                 
       
Riposizionamento dei coppi precedentemente rimossi, come da prescrizioni sovrintendenza. Posa in opera di nuovi colmi e opere da lattoniere.   Realizzazione opere da lattoniere.   Ripristino murature timpano facciata e opere da lattoniere.   Copertura lavori posa coppi e lattoneria ultimati.   Facciata della parrocchia a lavori ultimati.
 
CANTIERE A NOVATE MILANESE
Rifacimento del tetto e delle facciate, più posa linea vita di un condominio in centro storico a Novate Milanese
Disbrigo pratiche, messa in sicurezza del cantiere, realizzazione di ponteggi, rimozione manto di copertura in tegole marsigliesi, posa di onduline catramate che ne miglioreranno l' impermeabilizzazione in caso di una eventuale rottura delle nuove tegole ed eviteranno l'ingresso di sporco nel sottotetto, integrazione delle lattonerie esistenti, installazione degli elementi di ancoraggio della linea vita certificata, posa in opera dei nuovi torrini, realizzazione di raccordi e finiture, posa delle nuove tegole marsigliesi, ripristino dei balconi che presentavano evidenti fenomeni di distacco, smontaggio dei ponteggi . Pulizia del cantiere.
vengono predisposti ponteggi e parapetti per la messa in sicurezza delle coperture e dovendo eseguire i lavori di ripristino dei balconi viene predisposto idoneo telo protettivo fronte strada al fine di evitare la caduta di calcinacci e/o attrezzature in strada. .   In copertura vengono rimosse le vecchie tegole marsigliesi rotte e/o ammalorate che provocano evidenti infiltrazioni nel sottotetto e negli appartamenti con esso confinanti.   Vengono posate le nuove onduline sottotegola catramate e rinforzate che miglioreranno la permealizzazione in caso di una eventuale rottura delle nuove tegole ed eviteranno l'ingresso di sporco nel sottotetto.   Viene posato in opera l' assito grezzo discontinuo utile a garantire il corretto fissaggio delle nuove tegole marsigliesi che vengono scaricate e sbancalate in copertura.   Vengono predisposti gli elementi di ancoraggio della linea vita certificata, ancorati alla sottostante orditura principale come da progetto redatto da tecnico abilitato.
                 
Vengono posati i pali della linea vita certificata, fissati alla trave sottostante come da progetto redatto da tecnico abilitato.   Si procede con il posizionamento del manto, posa in opera dei nuovi torrini e la realizzazione di raccordi e finiture.   Particolare delle copertura ultimata con relative lattonerie, torrini e linea vita.   Dai balconi sono state dapprima rimosse le porzioni ammalorate e ripristinate quelle mancanti prima di procedere alla verniciatura con idonee vernici protettive.   Vengono smontati i ponteggi e gli apprestamenti per la sicurezza, spiccano in prospetto i balconi rinnovati.
 
CANTIERE A SARONNO PROVINCIA DI VARESE
Realizzazione di orditura principale realizzata utilizzando travi in legno massiccio uso Fiume
Realizzazione di orditura principale realizzata utilizzando travi in legno massiccio uso Fiume. La peculiarità di questo tipo di travi è data dalla lavorazione del legname che viene squadrato meccanicamente sui quattro lati in modo daformare una sezione quadrata con angoli più o meno arrotondati, denominati "smussi". Mentre con il legno lamellare tasche e nodi vengono computerizzati e tagliati in segheria riducendo le fasi di installazione ad un semplice assemblaggio, l'installazione di travi uso Fiume è più complessa in quanto nodi e incastri vengono tagliati e rifiniti in cantiere. Per questo motivo è necessaria un' imprese specializzata come la Professiona Tetto per la posa in opera di questo tipo di strutture.
Puntoni copertura a quattro falde. .   Struttura di supporto abbaino.   Sostegni provvisori struttura abbaino previa realizzazione tamponamenti laterali.   Trave di colmo abbaino.   Dettaglio linee di compluvio.
                 
       
Predisposizione imbotte per successiva posa in opera di nuovo lucernario.                
 
CANTIERE A VIMODRONE PROVINCIA DI MILANO
Rifacimento manto di copertura previa coibentazione solaio verso ambiente riscaldato mediante insufflaggio di cellulosa
Le precedenti coperture in laterizio dell'edificio presentavano una problematica piuttosto originale; Infatti, in occasione di forti temporali, la presenza di una palazzina adiacente al fabbricato oggetto di intervento convogliava flussi d'aria in grado di muovere le tegole scoperchiandone singole porzioni di copertura. Per questo motivo si è optato per una copertura metallica a lastra unica, opportunamente ancorata alla sottostante orditura mediante fissaggi meccanici. Il profilo scelto (finto coppo) garantisce comunque un ottima resa estetica. In copertura è poi stato installato un impianto fotovoltaico della potenza di 3 kWp. oltre ad una linea vita certificata classe C, utile a poter eseguire in sicurezza eventuali futuri interventi manutentivi. Il committente chiedeva poi di poter coibentare il solaio piano verso ambiente riscaldato lamentando di non aver mai trovato una soluzione soddisfacente a causa della particolare tipologia di struttura costituita da una serie di capriate che rendono difficile l'applicazione dei tradizionali materassini rigidi o in rotoli. La soluzione adottata ha previsto l'insufflaggio di 35cm di fibra di cellulosa. Questo tipo di applicazione ha permesso di raggiungere anche le porzioni di copertura inaccessibili riducendo i ponti termici e garantendo ottimi risultati in termini di riduzione dei consumi energetici. Si è optato per la fibra di cellulosa e non per altre tipologie di isolanti che si sarebbero potute applicare a spruzzo come il poliuretano in quanto il solaio risulta inutilizzato e si è pertanto voluto privilegiare il migliore sfasamento termico e conseguente confort estivo della fibra di cellulosa alla pedonabilità di isolanti più compatti quali il poliuretano.
Installazione ponteggi e opere di accantieramento .   Installazione nuova copertura in pannello IsocoppoTek, con idonei ferma neve a farfalla utili ad evitare lo scivolamento e la caduta di masse nevose che potrebbero depositarsi sulla copertura.   Installazione e messa in opera impianto fotovoltaico 3 kWp in copertura, test e collaudo chiavi in mano..   Installazione linea vita certificata classe C, cavo inox, tenditore ed ammortizzatore, ganci di risalita ed antipendoli, compresi progetto a firma di tecnico abilitato, certificazioni di prodotto e di corretta posa.   Installazione di nuovo lucernario per sottotetti non abitati, idoneo per accesso a sistemi anticaduta certificati (linea vita)
                 
     
Insufflaggio fibra di cellulosa per coibentazione solaio piano verso ambiente riscaldato. Intervento utile all'ottenimento delle detrazioni fiscali 65%.   Realizzazione di camminamenti utili a raggiungere gli impianti presenti nel sottotetto (antenna) senza dover calpestare il pacchetto di coibentazione.            
CANTIERE IN PROVINCIA DI BRESCIA
Intervento di rifacimento del manto di copertura e coibentazione del solaio piano verso sottotetto non abitato mediante applicazione all'estradosso di poliuretano a spruzzo.
Le nuove tegole Possagno Unicoppo non vanno ad alterare l'estetica delle coperture precedentemente in coppi ma garantiscono la stabilità e la durabilità di un manto di copertura in tegole. La posa delle tegole su doppia listellatura incrociata garantirà un'adeguata ventilazione evitando la formazione di condensa sotto tegola, principale causa di deterioramento dei laterizi. L'applicazione di 10 cm di poliuretano ad elevata densità nel sottotetto ridurrà notevolmente le dispersioni termiche del fabbricato garantendo il raggiungimento dei limiti di trasmittanza previsti per poter accedere alle detrazioni fiscali del 65%. Si è optato per questa tipologia di isolante in quanto le esigenze della committenza erano quelle di non ridurre eccessivamente l'altezza del sottotetto mantenendone la pedonabilità:
Rimozione manto di copertura esistente e pulizia del solaio.   Posa in opera nuovo telo traspirante sotto tegola USB reflex utile ad evitare infiltrazioni in caso di forti straventi o rottura accidentale di singoli elementi di copertura.   Realizzazione prima listellatura previa posa in opera di idonee guarnizioni utili a sigillare i punti di fissaggio dei listoni al solaio di copertura.   Realizzazione seconda listellatura reggi tegola e tiro in quota delle nuove tegole Possagno Unicoppo.   Inizio posa nuove tegole Possagno Unicoppo.
                 
   
Realizzazione piombi di raccordo, colmi ventilati e completamento lavori di finitura.   Coibentazione solaio piano verso sottotetto non abitato mediante applicazione di poliuretano a spruzzo.   Risultato finale del poliuretano a spruzzo utilizzato come isolante immeso nel solaio piano non abitato.        
CANTIERE IN PROVINCIA DI BRESCIA
Impermeabilizzazione mediante poliurea applicata a spruzzo.
La proprietà lamentava la presenza si infiltrazioni dal solaio di copertura nonostante fossero stati eseguiti in precedenza diversi interventi di riparazione. Valutata la complessità volumetrica del solaio e la presenza di travi e pilastri che avrebbero reso complicata ed inefficace la posa di tradizionali guaine bituminose posate a caldo, si decideva di optare per l'applicazione di poliurea. Questa tipologia di impermeabilizzazione, applicata a spruzzo, consente di raggiungere e sigillare nodi strutturali complessi garantendo una perfetta aderenza alle superfici anche in presenza di superfici non omogenee e complesse. In copertura è poi stato installato un impianto fotovoltaico, ancorato a barre filettate precedentemente affogate nel manto di impermeabilizzazione:
Predisposizione cupolini presenti in copertura mediante applicazione di bandella elastica utile a garantire la tenuta all'acqua in corrispondenza del cambio di materiale di supporto.   Installazione di torrini di esalazione utili a garantire l'evaporazione dell'unidità presente nel solaio a causa delle precedenti infiltrazioni.   Installazione golfari linea vita e applicazione idoneo primer per garantire la corretta aderenza della poliurea.   Predisposizione barre filettate per ancoraggio moduli fotovoltaici ed applicazione idoneo primer per garantire la corretta aderenza della poliurea.   Inizio impermeabilizzazione mediante poliurea applicata a spruzzo.
                 
       
Risultato finale dell'impermealizzazione mediante poliurea applicata a spruzzo, installazione dell'impianto fotovoltaico, realizzazione scossaline perimetrali.            
CANTIERE IN PROVINCIA DI BERGAMO
Intervento di realizzazione nuova copertura..
L'intervento si contraddistingue per la scelta dei materiali e la qualità delle finiture. Le travi in legno lamellare sbiancato donano un aspetto elegante alle nuove coperture; Le nuove cementegole Wierer Tegal Innotech colore grigio scuro garantiscono il giusto contrasto e ben si sposano con il carattere moderno ed essenziale dell'edificio. Questo tipologia di tegola nelle diverse colorazioni, abbinando la durevolezza di una tegola i cemento e l'eleganza di un elemento liscio e lineare, è sicuramente una valida alternativa alle poco durature scaglie in ardesia o alle costosissime scaglie metalliche :
Realizzazione nuova orditura principale in legno lamellare sbiancato.   Posa in opera perline in legno sbiancato, opportunamente inchidate alla sottostante orditura principale.   Posa in opera prima barriera con funzione di freno vapore, utile ad evitare che la condensa prodotta all'interno dell'abitazione possa raggiungere il pacchetto di coibentazione ove a causa del salto termico potrebbero altrimenti verificarsi fenomeni di condensa.   Posa in opera dei puntoni utili a reggere lo sporto di gronda, opportunamento dimensionati per poter essere integrati nel pacchetto di coibentazione.   Posa in opera del pacchetto di coibentazione con doppio strato sfalsati di lana di roccia (8 + 8 cm).
                 
Posa in opera di pannelli in OSB utili a proteggere la lana e migliore la pedonabilità del coperto. L'elevato peso specifico dei pannelli migliorerà sensibilmente le caratteristiche acustiche del pacchetto di copertura.   Posa in opera seconda barriera con funzione di impermeabilizzazione sotto tegola in caso di forti straventi o rottura accidentale di singoli elementi in copertura.   Posa in opera prima listellatura verticale utile a garantire una buona ventilazione alle nuove tegole. La ventilazione sotto tegole è fondamentale per migliorare il confort estivo all'interno dell'abitazione ed evitare la formazione di condensa, principale causa di deterioramento delle tegole, nelle stagioni fredde.   Posa in opera nuovo manto di copertura in nuove cementegole Wierer Tegal Innotech colore grigio scuro.   Dettaglio colmo ventilato e linea vita con cordino di ancoraggio sotto tegola.
CONTATTACI PER UN PREVENTIVO GRATUITO LE NOSTRE INSTALLAZIONI RISPOSTE ALLE DOMANDE PIÙ FREQUENTI
Professional Tetto installatori pannelli fotovoltaici - rifacimento e isolamento tetti di qualunque genere Professional Tetto srl - Via della scienza n.31   25039 Travagliato (Brescia)   Tel/fax 030 3379516
P.IVA e C.F. 03588870984      CAP SOC I.V. € 10.000,00     REG.IMP. DI BRESCIA N° 03588870984     R.E.A. BS 546906
Installatori pannelli fotovoltaici, rifacimento e isolamento tetti, smaltimento e bonifica eternit a Brescia, Bergamo, Mantova, Cremona, Milano, Como, Padova, Verona, Varese...
Sito internet ideato e realizzato da SERS INFORMATICA software gestionali e applicazioni web